Il Comune di Arzachena licenzia il comandante assenteista

Deciso il licenziamento del comandante della polizia locale.

Alla fine la decisione è arrivata. La commissione disciplinare del Comune di Arzachena ha votato per il licenziamento del comandante della polizia locale Andrea Becciu, sospeso dall’incarico dopo le accuse di assenteismo, che gli erano state mosse dalla Guardia di finanza di Olbia. A pesare sulla decisione dell’organo municipale il corposo fascicolo agli atti dell’inchiesta, coordinata dalla procura di Tempio, compresi i filmati che avevano inguaiato l’ormai ex comandante.

A Becciu sono contestati i reati di truffa, falso, abuso d’ufficio e peculato. I fatti di cui è accusato l’ex comandante si riferiscono ad un periodo di 26 giornate, compreso tra lo scorso agosto ed ottobre. Ma dalle indagini dei finanzieri sarebbero emerse anche trasferte retribuite non dovute e l’utilizzo dell’auto di servizio.

(Visited 486 times, 1 visits today)

Note sull'Autore