Anche Buddusò ha la sua maschera di carnevale: si chiama s’Ussu

Il risultato dello studio antropologico commissionato dall’amministrazione.

Verrà presentata sabato 3 febbraio s’Ussu, la maschera di carnevale di Buddusò. Sarà, quindi, svelato il frutto dello studio commissionato dall’amministrazione comunale ad un gruppo di esperti nel novembre scorso. In uno studio risalente al 1967, la dottoressa Pierina Moretti, autrice di diversi saggi sulle maschere sarde, è, infatti, emerso che nel carnevale tradizionale buddusoino era presente la maschera rappresentante l’orso. Da qui l’idea di riscoprirla e farla rinascere sulla base dei dati storici disponibili.

Leggi anche Una maschera di carnevale anche per Buddusò.

Il percorso per realizzare una maschera raffigurante il volto dell’orso, richiesta dal comune di Buddusò, è passato attraverso una fase iniziale di ricerca finalizzata ad individuare le rappresentazioni del tema nelle diverse zone della Sardegna. “Al momento l’esito di tale ricerca non ha evidenziato interpretazioni di maschere facciali al cui posto si usava la colorazione nerastra del volto”, scrivono il professor Mario Gaspa e il professor Francesco Farina, curatori della ricerca.

Nelle fasi successive di ideazione e progettazione, quindi, gli autori hanno preso come unico riferimento il volto reale dell’orso, elaborandolo in forma grafico-pittorica e plastica. La forma della maschera ha, di conseguenza, assunto un carattere geometrico, schematico e sfaccettato.

Il travestimento del dorso e degli arti, invece, è di pelle di pecora o capra scura, chiara, o mista. La maglia e i pantaloni vellutati sono color grigio-nero verdastro. Una cintura in cuoio fa da base ai campanacci portati dalle spalle al giro vita. I gambali sono di pelle di pecora, mentre le scarpe sono color cuoio. L’espressione che ne deriva incute timore per l’aspetto misterioso ed aggressivo.

La presentazione si terrà alle 18,30 presso il centro culturale di Buddusò e sarà curata dall’assessore comunale alla Cultura Tomaso Tuccone. Saranno presenti gli autori della raffigurazione grafica.

(Visited 339 times, 1 visits today)

Note sull'Autore