Traffico di droga, rinviato a giudizio il consigliere regionale Satta

Nell’inchiesta per traffico di droga nel nord Sardegna.

Finisce a processo il consigliere regionale ed ex sindaco di Buddusò Giovanni Satta. Il giudice per le indagini preliminari di Cagliari ha deciso per il suo rinvio a giudizio, nell’ambito dell’inchiesta sulla sua presunta partecipazione ad un’associazione criminale sardo-albanese, che si occupava di traffico di droga nel nord della Sardegna e che aveva base a Olbia.

Il giudice non ha ritenuto al momento rilevante il fatto che nell’agenda del presunto boss Eugert Bici, che era stata sequestrata dai carabinieri durante l’indagine, comparisse un numero di telefono non intestato a Satta, ma ad un altro imprenditore di Olbia.

Satta è accusato di associazione a delinquere con la finalità dello spaccio di droga. Gli inquirenti hanno messo in evidenza dei presunti rapporti che avrebbe avuto con un gruppo di albanesi, che farebbero riferimento al boss Bici. Il consigliere regionale era stato arrestato nel 2016. Questa mattina, il giudice ha condannato alcuni presunti boss e altri componenti dell’organizzazione criminale sardo-albanese.

(Visited 152 times, 1 visits today)

Note sull'Autore