Carcasse d’auto, batterie e mobili: scoperta a Budoni una discarica a cielo aperto

Denunciato dai carabinieri di Budoni un 64enne.

I carabinieri della Stazione di Budoni hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 64enne del luogo per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Dopo un controllo effettuato nel suo terreno agricolo, situato in località “San Silvestro”, i militari hanno ritrovato una vera e propria discarica a cielo aperto: carcasse d’auto, batterie, taniche arrugginite, pneumatici di ogni dimensione, attrezzatura edile e arredi, residui di sanitari, rifiuti speciali e altro, il tutto abbandonato sul suolo in totale abbandono, lasciando che il materiale inquinasse irrimediabilmente il terreno, che è stato poi sottoposto a sequestro preventivo dai carabinieri.

Dopo altri sopralluoghi effettuati anche con il personale del Dipartimento ARPAS di Nuoro e Olgliastra, all’uomo, oltre alla denuncia, è stato prescritto di dover ripristinare tutta la zona entro dei giorni prestabiliti e tassativi, provvedendo prima alla classificazione delle classi di pericolosità dei rifiuti e la totale rimozione e bonifica del terreno sottoposto a sequestro.

(Visited 363 times, 1 visits today)

Note sull'Autore