Droga killer, scatta l’allarme in tutta la Gallura: morto un 28enne di Tempio, altri due salvati in extremis

L’ipotesi degli investigatori è che ci sia in circolazione una micidiale sostanza.

In Gallura scatta l’allarme droga killer. Sono almeno tre gli episodi, avvenuti negli ultimi giorni, ad aver acceso i riflettori sulla possibilità che ci sia in circolazione un mix di sostanze letali, pare addirittura tagliate con il cherosene. Un mix che miete vittime tra i consumatori abituali.

Un giovane, G.F., di 28 anni, trovato morto sabato scorso, sarebbe la prima vittima di questo micidiale intruglio, mentre in altri due casi i medici del Pronto soccorso di Tempio sono riusciti ad arrivare appena in tempo. Si tratta di persone che sono consumatori abituali di sostanze stupefacenti. E sarebbero stati proprio loro a mettere gli investigatori sulle tracce di questo letale mix.

Per il momento quello che si sa è che un 28enne di Tempio sabato scorso, di prima mattina, è stato trovato ormai senza vita dalla madre. Il giovane, secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri della Compagnia di Tempio, aveva trascorso la serata precedente con gli amici prima di fare rientro a casa. La mattina, la tragica scoperta da parte della madre. Nella stessa giornata di sabato il pm Gianluigi Dettori ha disposto l’autopsia, anche se sembra quasi certo che il decesso sia avvenuto per overdose in seguito all’assunzione di un mix di sostanze stupefacenti. Lo stesso micidiale mix che ha fatto rischiare la vita ad altri due consumatori abituali della zona, salvati solo grazie all’intervento tempestivo dei sanitari.