Olbia, investe un ragazzino e fugge. L’uomo guidava ubriaco

carabinieri olbia

Arrestato l’uomo che ieri mattina ha investito un ragazzino di 13 anni ed è scappato.

I carabinieri hanno rintracciato l’uomo alla guida del Suv che ieri mattina ha investito un ragazzino 13 anni. L’uomo, D. P. di 27 anni, è risultato positivo ad alcool e sostanze stupefacenti. L’incidente si è verificato in zona San Nicola. L’uomo ha perso il controllo dell’auto, sbandando per poi investire il ragazzino che si trovava sul marciapiede. La sua corsa è terminata su due transenne poste a lato della strada. L’uomo è poi fuggito ma è stato rintracciato a 400 metri dal luogo dell’incidente.

D.P. guidava senza patente, che dai controlli,  risulta sequestrata in Svizzera per guida in stato di ebbrezza. Gravi le condizioni del ragazzino che, dopo l’impatto, è stato trasportato immediatamente all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. Il 13enne ha riportato varie fratture e un trauma toracico. Il conducente si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni personali e omissione di soccorso. Lunedi la direttissima al tribunale di Tempio Pausania.