Tragedia in Gallura. Precipita un ultraleggero, un uomo e una donna perdono la vita

Due persone sono morte carbonizzate questa mattina in località Li Balzaghi, dove è precipitato un ultraleggero che era partito da Verona.

Tragedia questa mattina in Gallura, quando un aereo ultraleggero partito da Verona, con due persone a bordo, è precipitato in località Li Balzaghi, tra Trinità d’Agultu e Vignola.
A causare il drammatico incidente sarebbe stato probabilmente un guasto al motore, che ha impedito al velivolo di atterrare in Costa Paradiso come da programma. Secondo le prime ricostruzioni il piccolo aereo sarebbe prima andato in stallo, prima di precipitare e prendere fuoco dopo l’impatto con il terreno. 

Un altro ultraggero, con a bordo amici della coppia, avrebbe assistito alla tragedia senza poter fare nulla.
A perdere la vita, come detto, un uomo e una donna, entrambi veronesi: Franco Castagna, di 63 anni, e Marica Magrini, di 53 anni. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri di Tempio Pausania.