Centro benessere, eventi tutto l’anno e persino un beach club per gli hotel della Costa Smeralda

Annunciato il piano degli investimenti per la Costa Smeralda.

Un centro benessere in linea con le richieste della sua clientela, eventi tutto l’anno, ristoranti di livello e persino un beach club per coinvolgere un’utenza più giovane. Gli hotel della Costa Smeralda, quelli controllati dal fondo sovrano del Qatar, si rinnovano. E lo fanno attraverso un piano di investimenti da 120 milioni di euro, che partirà il prossimo anno e durerà fino al 2022. Gli hotel coinvolti dalla ristrutturazione e riorganizzazione sono quelli più famosi del gruppo e cioè il Cala di Volpe, il Romazzino, il Pitrizza e il Cervo.

Un massiccio impegno da parte della proprietà per queste perle turistiche fondate dal principe Aga Khan negli anni Sessanta. Il 2017 per la società Smeralda Holding, che controlla gli alberghi di lusso sardi, si è chiuso con un fatturato di 94,6 milioni, pari all’8,5% in più dell’anno prima. L’obiettivo ora per il gruppo qatariota è quello di riposizionare le strutture, rendendole più moderne e in linea alle richieste della clientela, puntano a raggiungere un volume di affari di 140 milioni entro cinque anni.