Porto Cervo presenta gli eventi del 2018: si parte con la fiera dei matrimoni

Gli eventi in programma per il 2018.

La grande novità della stagione 2018 sarà l’apertura del Cala di Volpe già dal mese di aprile. L’occasione sarà un grande vento internazionale ospitato a Porto Cervo: si tratta di “Engage Summit”, la fiera che ospita gli organizzatori di matrimoni e valorizza il business che ruota attorno ai “fiori d’arancio” rappresentato da operatori provenienti da tutto il mondo. Dal 25 al 28 aprile Cala di Volpe e Romazzino ospiteranno oltre 300 professionisti del settore, in un workshop che vedrà incontrarsi wedding planner ed albergatori, insieme a tutti gli operatori che lavorano all’organizzazione delle nozze. “Si tratta di una straordinaria occasione per portare la Costa Smeralda e tutta la Sardegna al centro dell’attenzione internazionale – spiega Franco Mulas -. Si tratta solo della terza volta che questo evento viene ospitato in Europa e, ovviamente, la prima nell’isola. I nostri partner potranno presentare i loro prodotti a una potenziale clientela proveniente da tutto il mondo”.

“Questo evento consente di dare visibilità alla Sardegna a livello internazionale, portandola nel cuore della destinazione più esclusiva e proponendola come tale nel segmento dei matrimoni – sottolinea Claudio Cadeddu, direttore Sales e Marketing Area Costa Smeralda per Marriott International -. La centralità dell’isola nella programmazione di questi primi appuntamenti in Costa Smeralda è confermata da altri due eventi di primo piano”. Il primo sarà il congresso nazionale di Federalberghi, che si svolgerà dal 3 al 5 maggio al Conference Center di Porto Cervo. Seguito dall’assemblea nazionale di Federagenti, in rappresentanza degli agenti marittimi italiani, che si terrà dall’11 al 14 maggio tra il Cala di Volpe e il Conference Center.

All’interno di questo programma, ci sarà il consueto appuntamento con il “Forum del lusso possibile”. “Sono queste le iniziative di cui ha bisogno un’isola, anche la Costa Smeralda, per promuovere il territorio e creare ottime ragioni per venire in Sardegna nei mesi di spalla – aggiunge Franco Mulas -. Nella logica di offrire nuovi servizi,  apriremo la spa al Romazzino. Sarà gestita da noi con l’ausilio di un brand internazionale. Il prossimo anno inaugureremo la spa anche al Pitrizza e stiamo lavorando poter offrire il medesimo servizio anche all’hotel Cervo e al Cala di Volpe dove verrà riaperto il beach bar. Un espediente importante per attrarre la generazione dei millennials che in questo momento è la componente mancante della nostra clientela”.

Cristina Gattu, Digital Marketing coordinator Marriott International per la Costa Smeralda, spiega: “Supportiamo la strategia aziendale anche attraverso i canali online e digital. L’estensione degli eventi risponde all’obiettivo di attrarre nuove generazioni e dare a questo tipo di ospiti dei nuovi servizi. Daremo un’ampia offerta delle attività da fare nei mesi centrali della stagione e in quelli di spalla”.

(Visited 962 times, 1 visits today)

Note sull'Autore