Nella notte di San Silvestro non possono mancare le lenticchie. La ricetta

Le lenticchie perchè si mangiano a Capodanno?

Nella notte di San Silvestro, durante la cena dell’ultimo dell’anno, è considerato di buon auspicio mangiare le lenticchie insieme al cotechino o allo zampone o alla salsiccia, come augurio di fortuna e prosperità per l’anno nuovo. Il nome lenticchia deriva dalla particolare forma a lente di questi legumi, che ricorda quella di una moneta.

Le lenticchie per Capodanno sono deliziose da preparare anche un paio di giorni prima e lasciarle poi in frigo chiuse in un contenitore a chiusura ermetica. Facili e saporite. Vediamo in  seguito una delle tante e semplici ricette.

Ingredienti per le lenticchie con cotechino:

  • 250 gr di lenticchie
  • una carota
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • una cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cotechino
  • 1 patata

 

Procedimento:

 

  • Lavate le lenticchie sotto l’acqua corrente e poi mettetele in una ciotola abbastanza grande da contenerle comodamente. Aggiungete acqua fredda in modo che risultino sommerse e lasciate le lenticchie in ammollo per almeno 2 ore.
  • Nel frattempo pulite, lavate e tagliate a pezzettini il sedano, la carota, la patata e la cipolla. Mettetele a rosolare in una casseruola con l’olio.
  • Unite le lenticchie, fatele rosolare qualche minuto. Aggiungete acqua calda, in modo che le lenticchie siano ben coperte. Se necessario aggiungere un pò di olio.
  • Aggiustate di sale e pepe, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso fino a quando le lenticchie saranno molto morbide ma non sfatte, unite altra acqua calda mano a mano che sarà assorbita.
  • Passiamo al cotechino: bucherellate tutta la superficie del cotechino con un ago, poi fasciatelo con un pezzo di tela bianca, e legatelo con dello spago da cucina bloccando con cura le due estremità. (In commercio ci sono degli ottimi cotechini già pronti in busta, da far bollire per meno tempo e tagliare a fette)
  • Mettete il cotechino in una pentola e ricopritelo di acqua fredda, ponete sul fuoco e portate ad ebollizione.
  • Fate bollire per circa 2 ore; di tanto in tanto controllate il livello dell’acqua e se necessario aggiungete acqua bollente facendo in modo che il cotechino sia sempre completamente sommerso.
  • Scolate il cotechino e tagliatelo a fette.
  • Distribuite le lenticchie ben calde sulle fette di cotechino e servite subito.

Buon Appetito!!

 

Note sull'Autore