Gli studenti della Maddalena in aiuto della Guardia costiera per un giorno. LE FOTO

Una giornata assieme alla Guardia costiera.

In occasione della “Giornata del mare e della cultura marinara”, la Guardia costiera di La Maddalena ha promosso un importante momento educativo in favore dell’istituto comprensivo locale, rappresentato per l’occasione dalla classe secondaria di primo grado – Sezione A.

L’evento, introdotto su scala nazionale in occasione della recente riforma del codice della nautica da diporto, si prefigge l’obiettivo di stimolare ed incentivare, tra le generazioni più giovani, l’importanza del mare inteso come grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico.

La scolaresca maddalenina, dopo essere stata accolta in sede dal comandante della Capitaneria di porto di La Maddalena, capitano di fregata Alessio Loffredo, ha partecipato dapprima ad una conferenza formativa incentrata sul tema della tutela dell’ambiente marino, per poi prendere parte, in un secondo momento, ad una simulazione di attività connesse alla salvaguardia della vita umana in mare ed alla gestione di emergenze ambientali.

Gli alunni, suddivisi in piccoli gruppi, hanno avuto così l’opportunità di vivere un’esperienza a bordo della MV CP 870, presso la sala operativa quale cuore per il monitoraggio del traffico marittimo sullo stretto di Bonifacio ed in prima linea presso la spiaggia di Punta Tegge, vestendo per un giorno i panni dell’ “ausiliario della Guardia costiera”.

Colmi di soddisfazione per la caratteristica giornata vissuta, al termine della dimostrazione pratica gli scolari hanno fatto rientro a scuola, arricchiti di nuove conoscenze e più consapevoli del fondamentale ruolo rivestito dalla risorsa mare la cui salvaguardia, per le generazioni future, passa da oggi anche per le loro mani.

Alla manifestazione hanno preso parte, altresì, il Comune di La Maddalena, l’Ente Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena, la locale sezione della Lega navale italiana, la società Ecomar e le locali associazioni di Protezione civile e delegati F.I.S.A. a cui va il più sentito ringraziamento da parte della Capitaneria di porto di La Maddalena per il prezioso contributo fornito, risultato determinante per la buona riuscita dell’evento generale.

(Visited 523 times, 1 visits today)

Note sull'Autore