Accusato di aver ferito il nipote per una questione di eredità, davanti al gip operaio di Monti

La vicenda risale al 2015.

E’ comparso ieri davanti al gip l’operaio 42enne accusato di aver ferito il nipote per una questione di eredità. La vicenda risale al 2015. Secondo l’accusa, N.I., 42 anni, operaio di Monti, avrebbe ferito allo zigomo il nipote F.F., 24 anni, al termine di una lite per una questione di eredità.

Dopo il fatto, il 42enne aveva fatto perdere le sue tracce per diversi giorni, prima di costituirsi negli uffici della Procura di Tempio. La versione della difesa sostiene che si sarebbe trattato di legittima difesa in seguito all’aggressione subita dal nipote. L’operaio sarà giudicato con rito abbreviato.

(Visited 97 times, 1 visits today)

Note sull'Autore