L’Autorità portuale si riprende i locali della Guardia di finanza di Olbia

Stamattina la consegna delle chiavi.

L’Autorità di sistema portuale rientra in possesso degli uffici della Guardia di Finanza nel Porto Industriale di Olbia.

Questa mattina è stata ufficializzata la consegna delle chiavi al presidente dell’Autorità del sistema portuale, Massimo Deiana che, in qualità di custode giudiziario, ha riacquisito i locali occupati, fino al mese di novembre 2017 – data di inaugurazione della nuova caserma in zona Bandinu – dai militari delle Fiamme gialle.

Spazi, quelli concessi all’interno dell’edifico del porto Cocciani che oggi ritornano sotto la custodia giudiziaria dell’AdSP, in attesa che si definisca il contenzioso con il Consorzio Industriale, la cui firma dell’atto di transazione verrà fissata a giorni.

“La restituzione dei locali al Custode Giudiziario – spiega Massimo Deiana, presidente dell’AdSP – sono un atto dovuto che fa seguito al trasferimento dei militari nella nuova caserma e quindi al venir meno della funzione originaria oggetto del contratto di comodato d’uso. Si tratta di spazi per la cui nuova destinazione attendiamo la chiusura del contenzioso e la successiva ridelimitazione dei confini di competenza dei due Enti”.

(Visited 123 times, 1 visits today)

Note sull'Autore