J-Ax e i fuochi d’artificio: in 7 mila per il Capodanno a Olbia

Molo Brin blindato e pieno di persone a Olbia.

I controlli ordinati dal prefetto, e resisisi indispensabili per ogni grande manifestazione dopo gli incidenti verificatisi a Torino, non hanno scoraggiato la voglia di fare festa al Molo Brin di Olbia. E così in più di 7mila si sono dati appuntamento sotto il palco allestito, come sempre, davanti al Municipio. Ad aprire la serata è stato lo spettacolo di Zoè, il principio della vita, con uno show fatto di fuochi e colonne di luce. Poi è arrivato Luca Paolo Aleotti ad animare la folla con l’eterna “Dammi solo un minuto”. L’anticipazione all’arrivo di J-Ax, che per un’ora abbondante ha tenuto tutti a cantare.

“Siete un pubblico veramente incredibile – ha detto il rapper milanese alla fine  –. Vi auguro tutto il bene possibile per il nuovo anno. Il mio nome è J-Ax, per sempre uno di voi”. Si spengono le luci del palco e dopo una decina di minuti il cantante risale acompagnato dal sindaco Settimo Nizzi. È il momento del countdown e dello spettacolo dei fuochi d’artificio che hanno tenuto tutti con il naso all’insù e salutato il 2018.

(Visited 354 times, 1 visits today)

Note sull'Autore