Droga nascosta nella scatola dei biscotti: condannato l’impresario edile di Olbia

La sentenza questa mattina dal Tribunale di Tempio.

Condannati a cinque anni e quattro mesi e a tre anni e otto mesi. E’ questa la sentenza emessa, questa mattina, dal Gip del Tribunale di Tempio nei confronti dell’impresario edile olbiese Mario Lupacciolu, 43 anni, e di Cristina Buioni, 34 anni.

Secondo l’accusa avevano fatto arrivare dalla Spagna in Sardegna una scatola di biscotti con dentro un chilo di hashish e 500 grammi di cocaina. Gli uomini erano stati rintracciati alcuni mesi fa nel corso dell’operazione seguita dai militari delle Fiamme gialle.

(Visited 1.204 times, 1 visits today)

Note sull'Autore