Con la compagna incinta ed una bambina piccola: multato al parcheggio di Olbia

L’episodio si è verificato alcuni giorni fa a Olbia.

Una bambina di pochi mesi seduta sul seggiolino, una donna incinta e una multa. Tutto per il biglietto del parcheggio scaduto e il rigore degli accertatori della sosta dell’Aspo. Il caso, raccontato dal quotidiano La Nuova Sardegna, è di quelli destinati a far discutere. Si è verificato alcuni giorni fa nel parcheggio a pagamento di via Acquedotto a Olbia.

Il proprietario dell’auto aveva lasciato il tagliandino sul parabrezza, ma era tornato troppo tardi, trovando la multa sul parabrezza. A nulla sono servite le sue lamentele agli accertatori che erano nei paraggi. E a nulla è servito il fatto che ci fosse una donna incinta e una bambina piccola con lui. L’unica cosa che gli è stato risposto, secondo quanto riportato dal quotidiano, è stata quella di rivolgersi agli uffici dell’Aspo, dove l’hanno invitato a presentare ricorso, se ritiene si tratti di un errore.