Non va il riscaldamento della scuola San Simplicio di Olbia: rimandati a casa i bambini

La disavventura nella scuola di San Simplicio a Olbia.

Il freddo di questi giorni deve aver mandato in tilt l’impianto di riscaldamento della scuola primaria e dell’infanzia San Simplicio di Olbia. Il ritorno in aula, questa mattina, da parte della cinquantina di bambini che frequentano il plesso di via Gennargentu è stato, infatti, particolarmente freddo.

Il riscaldamento non si è mai avviato, come sarebbe dovuto accadare, e di conseguenza i termosifoni non sono entrati in funzione. Risultato? In classe si gelava, con il termometro che ha fatto registare anche i 5 gradi. E a nulla sono serviti gli interventi del personale comunale, per cercare di far ripartire la caldaia e la decisione degli insegnanti di far tenere provvisoriamente i cappotti ai bambini.

Poco prima di mezzogiorno la decisione della direzione didattica del primo circolo di far tornare tutti i bimbi a casa. E così il telefono dei genitori ha inziato a squillare, con l’invito della scuola a venire a prendere il proprio figlio prima del classico orario di uscita. Oggi le lezioni alla San Simplicio sarabbero dovute terminare alle 16.

(Visited 302 times, 1 visits today)