Agility e canicross, la passione di Valentina contagia Olbia

Valentina la passione, l’amore e il duro lavoro per i cani.

Valentina Langiu, giovane ragazza olbiese nutre ogni giorno la passione per gli animali. Ma la passione per i cani nasce in Valentina sin da piccola, essendo cresciuta con loro. La sua voglia di poter “comunicare” con i cani diventa sempre più grande. Decide di costruire un campo di addestramento nel grande giardino di casa propria e da qui nasce il centro cinofilo ZOMI. Nel 2007 arriva Zoe il suo primo Border Collie, grazie alla sua allegria Valentina decide di avvicinarsi all’agility e canicross. Oltre le attività sportive ha una pensione per cani, composta da 5 box.

Quante attività svolgi nel tuo centro cinofilo Zomi?

Allora sono diverse, l’agility consiste nel condurre il proprio cane al superamento di una sequenza di ostacoli diversi. Mi occupo di socializzazione, si insegna al cane a rapportarsi con i suoi simili. Il canicross è un nuovo e divertente sport. Inoltre abbiamo le puppy class sono dei gruppi di cani cuccioli dove si fanno giocare tra loro e in mezzo si mettono dei cani adulti equilibrati che gli insegnino i giusti comportamenti. Eseguo il corso di obbedienza, per i problemi comportamentali e la pet therapy.

Quando hai intrapreso la nuova attività di canicross?

Canicross la eseguo da novembre 2016, dopo diversi stage per poi arrivare al brevetto. Sono delle passeggiate nello sterrato. Cerco di cambiare sempre il percorso, andiamo soprattutto nel fine settimana in zone costiere. Da Pittulongu a Capo Ceraso e così via. C’è chi corre con il proprio cane c’è chi passeggia. Consiste nel correre insieme al cane, cane e conduttore sono legati da una cintura con guinzaglio elastico per evitare traumi e il cane “traina” il conduttore.

Con questa attività sono previste delle gare?

Si abbiamo organizzato il campionato di Canicross come centro cinofilo Zomi. L’8 aprile a Capoterra, il 25 aprile a Olbia e il 23 settembre a Oristano. La tappa di Olbia serve come prova selettiva per i campionati mondiali che saranno a ottobre in Polonia. E poi io parteciperò con il mio cane Idda ai campionati italiani il 24 e il 25 marzo a Pavia.

Cosa consigli a tutti i proprietari dei cani?

Quello che più mi interessa è il benessere del cane e che per lui sia piacevole imparare insieme al suo padrone. Molte persone si lamentano dei propri cani, che sono disobbedienti, monelli. Ecco io offro tanti servizi per far sfogare il cane, per aiutare il padrone a creare un legame con il proprio cane. Lo sport con il cane migliora il loro rapporto. Io lo consiglio a tutti. Cerco ogni giorno di informarmi, di studiare per poter rispondere a tutte le esigenze di ogni cane, perché ogni cane è diverso.

 

 

 

(Visited 643 times, 1 visits today)

Note sull'Autore