Easy Led porta il futuro nelle case della Sardegna con la domotica

L’azienda è la specialista nella realizzazione della Casa 2.0.

Immaginate di tornare stanchi a casa la sera. E di non dover nemmeno fare la fatica di cercare le chiavi, infilarle nella toppa e girare la serratura, perchè c’è un sistema computerizzato che vi riconosce attraverso i vostri occhi e le impronte della mano. Immaginate di attraversare la varie stanze della casa e che le luci si accendano e spengano automaticamente al vostro passaggio. O di poter comandare direttamente dal cellulare, anche a distanza, il condizionatore o il riscaldamento, in modo da trovare la casa sempre del clima che più desiderate. Tutto questo che sembra fantascienza esiste davvero e si chiama domotica e l’azienda Easy Led è la specialista in Sardegna in questo tipo di soluzioni.

E’ la casa 2.0, il futuro che può diventare presente, per vivere nella propria casa con più comfort, senza rinunciare alla sicurezza. “La tecnologia fa sempre più parte integrante della nostra quotidianità – dice Roberto Turra, general manager della Easy Led -. Ci aiuta a vivere più serenamente, potremmo definirla una tecnologia del benessere. Lo scopo della domotica è quello di costruire case confortevoli, accessoriate e soprattutto sicure”.

Dall’illuminazione al controllo energetico e riscaldamento, dall’hi-fi ai sistemi di sicurezza con la domotica la casa inizia a comunicare con noi e noi possiamo comunicare con lei. “Nella progettazione di un sistema Home ci chiediamo non solo che performance dobbiamo ottenere – continua Turra -, ma sopratutto di cosa necessita il cliente per sentirsi sereno e rassicurato”. Ecco, appunto, la sicurezza. Che non vuol dire solo impianti di antifurto.

“L’integrazione dei sistemi di antifurto con il controllo delle luci rende ancora più sicuri gli edifici, così come vari dispositivi controllati, rendendo praticamente inesistenti minacce come fughe di gas, allagamenti e corto circuiti”, conclude Turra.

(Visited 93 times, 1 visits today)

Note sull'Autore