A San Teodoro lotta contro i cani lasciati liberi: multe salate per i padroni

I proprietari di cani dovranno evitare il randagismo.

Il randagismo è una piaga che affligge anche il territorio teodorino. Per questo, nei giorni scorsi, il sindaco di San Teodoro, Domenico Mannironi, si è visto costretto ad emettere un’ordinanza in merito.

“Sono sempre più numerose e frequenti le segnalazioni di cani vaganti senza controllo da parte dei proprietari – si legge nell’ordinanza –. Privi di museruola e talvolta manifestatamente aggressivi, che creano una situazione di disagio sociale, di pericolo per la circolazione stradale e per la vita degli stessi animali”.

Dal 24 aprile, quindi, i proprietari dei cani dovranno adottare misure adeguate ad impedire che gli animali possano uscire liberamente. Gli animali dovranno essere portati fuori sempre con guinzaglio non più lungo di 1 metro e mezzo e con museruola al seguito. I proprietari, inoltre, dovranno adottare misure adeguate affinché i cani tenuti nei cortili e nei giardini non possano assolutamente uscire da questi e mordere i passanti attraverso le recinzioni.

Le sanzioni previste per i trasgressori vanno dai 25 ai 500 euro.

(Visited 595 times, 2 visits today)

Note sull'Autore