Due nigeriani con 45 ovuli di cocaina

Trovato oltre mezzo chilo di cocaina

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Sassari, nel quadro della costante attività svolta dal corpo nel settore della tutela della sicurezza economico-finanziaria rivolta alla prevenzione e repressione dei fenomeni illeciti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato due soggetti per illecita detenzione di sostanza stupefacente.

Il servizio si è svolto ieri pomeriggio, quando i baschi verdi della sezione anti terrorismo e pronto impiego della guardia di finanza di Sassari hanno fermato per un controllo due nigeriani. Durante le operazioni di verifica dei documenti i due hanno dichiarato di vivere ad Olmedo, contrariamente a quanto constatato dagli operanti pochi minuti prima allorquando li scorgevano uscire da un appartamento nel centro di Sassari.

Vincente, ancora una volta, è stato l’intuito dei militari: dopo aver rilevato che i due erano gravati da plurimi precedenti penali per stupefacenti, hanno da subito rivolto l’attenzione presso i locali a disposizione dei due nigeriani dove rinvenivano e sottoponevano a sequestro, tra l’altro, 45 ovuli termo saldati pari a un peso totale di oltre mezzo Kg. contenenti cocaina, 1 bilancino di precisione oltre a sostanza da taglio.

I responsabili, tratti in arresto  per detenzione di stupefacente, sono stati quindi accompagnati presso la casa circondariale di Bancali a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sale a 20, quindi, il numero degli spacciatori arrestati a Sassari dall’inizio del 2017 da parte dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari.

(Visited 73 times, 1 visits today)

Note sull'Autore