Atletica, Salvatore Mei vince la Mezza Maratona di Olbia

Le nostre interviste con il vincitore, Cristian Cocco e Claudia Pinna.

Salvatore Mei, portacolori dell’Atletica Olbia si è aggiudicato l’8^ edizione della Mezza Maratona di Olbia 7° trofeo Piero Patata. Il successo dell’atleta olbiese al termine di una gara intensa e combattuta sin dal primo metro con Cristian Cocco della Podistica Amatori Olbia e Lorenzo Vigliotta (Atletica Porto Torres). Queste le parole del vincitore: “Sono molto soddisfatto. Sono rimasto con i miei due avversari più forti sino al quindicesimo chilometro per poi partire in progressione“. Una gara preparata nei minimi particolari. “Queste sono le distanze in cui mi posso esprimere al meglio. Mi sentivo bene e nel finale ho tirato arrivando da solo al traguardo”. Con un tempo di tutto rispetto. “1 ora 12 minuti e 32 secondi: il mio record personale nonchè dodicesimo tempo nazionale assoluto”. Salvatore Mei è allenato dal padre Gianni. “E’stato fondamentale. Mi ha seguito costantemente e quando, dopo 12 chilometri, Cristian Cocco ha provato ad andar via mi ha detto di stargli attaccato. E’stato il momento decisivo della gara”. Quali le prospettive? “Ho finito bene la stagione. Mi proietto alla nuova con il morale alto per continuare a migliorarmi”.

Cristian Cocco, recente campione italiano master di maratona a Verona, ha conquistato la piazza d’onore. “Sono felicissimo. Non era facile arrivare con la giusta preparazione a questo appuntamento dopo la prova in Veneto”. I tempi di recupero sono tassativi. “La prima settimana è d’obbligo il riposo. Dopo si riprende gradatamente dedicando gli ultimi giorni allo scarico”. Eppure il dato cronometrico è stato molto confortante: “1h 13m 4s: uno dei miei migliori cinque tempi“. Primo posto a Salvatore Mei: “Sono davvero contento per lui. Merita i successi che sta conseguendo. ha grande volontà e determinazione”. Il 45enne Cocco che futuro vede per il giovane Mei? “Non è un campionissimo, ma un campione sicuramente si. Deve migliorare sul piano del carattere, ma è sulla buonissima strada. In questa occasione l’ha dimostrato ampiamente. E poi ha un allenatore il cui valore è risaputo”.

Claudia Pinna della Laguna Runners ha trionfato nella gara femminile. La pluricampionessa mostra una gioia profonda: “E’stata una bellissima corsa caratterizzata da un gruppo numeroso. Ho corso circondata da tanti atleti e questo mi ha consentito di esprimermi al meglio delle condizioni attuali”. Anche per Claudia la recente Maratona di Verona. “Dopo ho fatto anche la Mezza di Cagliari. Ma quella di Olbia per me personalmente ha un fascino particolare. Sono legata affettivamente alla città e qui ho tanti amici. Quindi ho deciso di osare“. Il 31 dicembre per lei la Coppa San Silvestro a Fonni: “La correvo all’inizio della carriera. Ogni volta che la rifaccio ritorno ragazzina“. Soddisfattissimo Franco Ruiu della Podistica Amatori Olbia presieduta da Ottavio Beccu, società organizzatrice dell’evento: “Quasi 500 iscritti di cui 400 nelle gare competitive. Cento partecipanti alle due non competitive (di cui una di fit walking) sono un ottimo risultato”. Tutto è andato nella maniera migliore. “Le condizioni meteo ci hanno favorito. Impeccabile il lavoro dei Vigili Urbani, delle Associazioni di Volontariato e dei nostri 40 tesserati che hanno garantito la sicurezza del percorso. Fondamentale il supporto della famiglia di Piero Salis, l’indimenticabile maratoneta a cui è intitolata la manifestazione”.

(Visited 279 times, 1 visits today)

Note sull'Autore