Atletica, cresce il settore giovanile della Podistica Amatori Olbia

Il positivo bilancio dell’attività giovanile della Podistica Amatori Olbia.

Bilancio più che lusinghiero per il settore giovanile della Podistica Amatori Olbia presieduta da Ottavio Beccu. Il delicato compito di allevare le giovani promesse cittadine è stato affidato ai tecnici federali Franco Sartori e Gianluca Derosas. Il lavoro competente e appassionato dei due allenatori ha consentito il raggiungimento di risultati di buon rilievo, specificati proprio da Franco Sartori: “Alessandro Giovannetti (categoria ragazzi) con 8″38 ha fatto registrare il terzo tempo assoluto regionale nei 60 mt. Gabriele Mura (esordienti) ha realizzato il miglior tempo regionale indoor nei 50 mt. Simone Milillo (cadetti) ha corso gli 80 mt. con l’ottimo tempo di 10″1. Alessio Sartori (ragazzi) con 4.08 nel salto in lungo eccelle a livello isolano. In netta ascesa le prestazioni di Ilaria e Alessia Pizzadili (ragazze) nel fondo ed Emanuele Terzitta, in procinto di passare alla categoria junior, che potrà esprimere le sue notevoli doti fisiche nelle distanze brevi e nel mezzofondo veloce”.

Recentissima l’istituzione del “Raggruppamento Piccoli” (dai 5 agli 8 anni) coordinato dall’insegnante qualificata Samantha Noli. “Si tratta di un avviamento all’atletica attraverso attività ludico motorie svolto in palestra durante i mesi invernali con il trasferimento sulla pista dello Stadio Caocci a primavera”. Successo anche del Progetto Scuola che ha visto la Podistica Amatori Olbia coinvolgere 120 alunni delle Elementari di San Simplicio che il 14 dicembre scorso sono stati i protagonisti di una splendida mattinata di sport con esercizi, salti, andature e, per finire, una gara sui 50 metri.

Nell’occasione molto prezioso l’apporto dell’istruttrice Alessandra Caocci: “L’ennesima proficua tappa della collaborazione che la P.A.O. ha da tempo avviato con tutte le scuole della città con l’obiettivo di diffondere l’atletica leggera trasmettendone principi e valori”. La società olbiese si proietta così con fiducia e determinazione al prossimo anno sportivo nella consapevolezza di aver intrapreso un percorso virtuoso che coniuga splendidamente lo sviluppo armonico dei giovani atleti con fondamentali  aspetti sociali (nella foto i ragazzi del settore giovanile della P.A.O).

 

 

 

 

.

 

 

 

 

 

Note sull'Autore