Punto nascita di Tempio chiuso, adesso è scontro: “Ci stanno prendendo in giro”

A rischio chiusura definitiva del reparto.

Il reparto di Ginecologia dell’ospedale Paolo Dettori di Tempio rischia la chiusura. Il sindaco di Tempio Andrea Biancareddu, nel pomeriggio di ieri, si è recato al Paolo Dettori per verificare la situazione. A causa della carenza di personale per malattia sono stati dirottati a Sassari ed Olbia i tagli cesari programmati.

Il sindaco Biancareddu si è definito furioso ed ha già avuto modo di sentire il direttore generale. “Non accettiamo di essere presi in giro in questo modo – ha dichiarato -. Un reparto non può chiudere perché mancano legittimamente delle persone”.

LEGGI ANCHE IL PUNTO NASCITA DI TEMPIO CHIUSO

La comunità di Tempio non ci sta a perdere un altro pezzo importantissimo del presidio ospedaliero. Il sindaco, dopo aver ricordato come la situazione sia stata già denunciata tre anni fa, si dichiara pronto ad una nuova mobilitazione. “In questa circostanza c’è qualcosa che non torna – ha concluso il sindaco -. Vogliamo vederci chiaro. Questi ci sembrano pretesti maldestramente architettati e questa volta siamo disposti ad occupare il reparto”.

(Visited 283 times, 1 visits today)

Note sull'Autore