Lo storico dell’arte di Tempio Agus eletto a Cordoba accademico della più prestigiosa istituzione culturale

In autunno terrà la  lectio magistralis di insediamento.

Lo storico dell’arte Luigi Agus, tempiese di adozione, è diventato accademico della Real Academia di Cordoba. È stato, infatti, eletto membro della prestigiosa istituzione culturale andalusa con voti unanimi della giunta reggente. Parte integrante del Consejo Superior de Investigaciones Cientificas, l’Academia di Cordoba riveste per la Spagna un ruolo simile a quello che ha il Cnr in Italia. Tra qualche giorno il nome di Agus sarà inserito nell’albo degli accademici della sezione di Scienze, Belle Lettere e Nobili Arti, a testimonianza l’alto livello scientifico raggiunto nella ricerca da lui condotta.

In autunno Luigi Agus dovrà tenere una lectio magistralis presso la sede del’Academia. Questo atto sancirà in modo ufficiale la sua ammissione nella comunità degli accademici. L’argomento che verrà scelto da Agus probabilmente riguarderà rapporti culturali mediterranei in età moderna tra la penisola iberica, l’Italia, la Sardegna, la Sicilia e Malta. Un tema a lui molto caro.

Luigi Agus attualmente è professore di Storia dell’arte moderna, Elementi di Iconologia e Iconografia e Storia delle tecniche artistiche presso l’accademia di Belle Arti di Palermo. Esperto in araldica e genealogia ispanica è anche ricercatore accreditato presso la rete degli archivi nazionali spagnoli e presso la Biblioteca nazionale di Spagna.  Agus, inoltre, è professore straordinario presso l’Istituto superiore di scienze religiose Euromediterraneo e membro del Comité Español de Historia del Arte.

(Visited 146 times, 1 visits today)

Note sull'Autore