Colpito da un proiettile durante una battuta di caccia al cinghiale nelle campagne di Badesi, grave 61enne

L’incidente nelle campagne di Badesi.

Il proiettile l’ha colpito dritto in pancia e si è conficcato all’altezza del femore. Sarebbe bastato pochissimo che il colpo sarebbe stato letale. Un incidente di caccia, avvenuto questa mattina, nelle campagne di Badesi, verso le 8:30, che poteva diventare la prima tragedia della stagione venatoria.

L’uomo G. R., 61 anni, residente nel comune, era uscito questa mattina per una battuta di caccia al cinghiale. Dopo alcune ore lo sparo, le urla, l’uomo che si accascia per terra trafitto dal dolore. Subito sono stati allertati i soccorsi e sul posto è arrivato l’elicottero del 118. L’uomo è stato trasportato, quindi, all’ospedale di Sassari, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Non risulta in pericolo di vita. Il proiettile gli ha trapassato l’addome e si è fermato all’altezza del femore. Pochi centimetri più su e avrebbe colpito gli organi vitali. Nelle campagne di Badesi sono arrivati anche i carabinieri, per ricostruire l’accaduto.

(Visited 3.939 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!