Dopo la Costa Smeralda nuovi guai per l’oligarca Usmanov, congelati i beni in Croazia

Congelati anche in Croazia i beni di Usmanov.

I beni di Alisher Usmanov congelati anche dalla Croazia. Lo rendono noto i media croati, sui provvedimenti presi dal paese contro uno degli uomini più ricchi del pianeta con i suoi 9 miliardi di dollari di patrimonio personale.

Dopo il congelamento dei beni per oltre 60 milioni, tra cui una villa in Costa Smeralda e il suo yacht Dilbar, in Croazia sono stati bloccati anche le proprietà della moglie di Usmanov, Irina Viner Usmanova, e la sorella, Guljbahor Ismailova, titolari di beni mobili e immobili sulla penisola di Sabbioncello (Pelješac), nell’estremo sud dalmata.

A scovare i beni appartenenti alla famiglia russa è stato il portale croato Oštro, unico nel Paese ad avere aderito al progetto giornalistico internazionale Russian Asset Tracker che ha l’obiettivo di trovare i patrimoni detenuti fuori dagli oligarchi russi fuori dal loro paese.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura