A Olbia arriva il corso gratuito per operatore ai servizi di accoglienza

Il corso triennale a Olbia.

La Regione Autonoma della Sardegna ha aperto le iscrizioni per il corso triennale gratuito per operatore ai servizi di promozione e accoglienza, con sede a Olbia, riservato ai ragazzi tra i 15 e i 18 anni compiuti e rientrante nel programma “Garanzia Giovani”. Le iscrizioni, per un totale di 18 posti disponibili, sono possibili fino alle ore 18 di giovedì 25 febbraio 2021. I partecipanti dovranno inoltrare la domanda di partecipazione Telematica presente sul SIL Sardegna (servizi.sardegnalavoro.it), secondo le modalità specificate nella sezione dedicata. Il codice DCT da inserire per questo corso, è 2020R2B01246. La sede del corso è all’aeroporto della Costa Smeralda.

Per poter aderire, è possibile chiedere informazioni al soggetto che coordina il progetto ovvero Formatica Scarl tramite la referente Laura Loffredo (loffredo@formatica.it, 050580187, 3703690539) oppure al soggetto partner SPS (formazione@spssrl.net, 0789 645744).

Scheda del percorso.

L’iniziativa prevede tre annualità da 990 ore di cui 400 di impresa formativa simulata e di altre 1100 ore di stage in aziende nel biennio finale. Al termine del triennio, verrà rilasciata dalla Regione una qualifica professionale di operatore di livello 3EQF. Per partecipare i ragazzi, residenti in Sardegna, devono possedere la licenza media, aver aderito al programma Garanzia Giovani in uno dei Centri per l’Impiego sul territorio regionale, Informazioni o altri uffici abilitati, e infine la sottoscrizione del patto di servizio, sempre nei Cpi.

Molto innovativo il metodo didattico proposto: a tutti i partecipanti e ai docenti verrà fornito un tablet così da poter studiare utilizzando materiali didattici completamente digitali. I ragazzi saranno inoltre coinvolti in un percorso di gamification, ovvero una modalità educativa ormai consolidata da Formatica e mutuata dal mondo dei videogiochi, che permette di poter fare esperienza e apprendimento in modo coinvolgente. I ragazzi sono monitorati nel loro benessere individuale tramite il progetto AVATAR del CNR. Il percorso conduce i ragazzi tramite gli stage aziendali direttamente alle porte del mondo del lavoro.

(Visited 2.076 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!