Grande successo a Santa Teresa per i concerti degli Avion Travel e Nicola Piovani

Il racconto delle serate.

Questa straordinaria “due giorni” di grandi eventi con gli Avion Travel e Nicola Piovani, i riscontri positivi e la calorosa partecipazione degli spettatori, ci confermano che Santa Teresa Gallura non è solo un luogo unico per bellezza, tradizioni e attrazioni naturali, ma è anche il luogo ideale per ospitare le eccellenze della musica che attraggono visitatori e turisti sensibili e attenti.

La rassegna “…conta la musica” inaugura dunque nel nostro Comune una nuova pagina culturale – ha comunicato il sindaco Stefano Pisciottu dal palco del teatro Nelson Mandela, in occasione del concerto di apertura. Una manifestazione di grande successo che il 23 e il 24 agosto ha visto protagonisti due fiori all’occhiello della musica d’autore italiana, tra i più amati anche all’estero, che hanno avvolto la platea in un caldo abbraccio tra le note più intime e raffinate: Avion Travel, capitanati da Peppe Servillo, e Nicola Piovani, Premio Oscar per la Miglior colonna sonora del film “La vita è bella” di Roberto Benigni.

Il nuovo progetto dedicato ai Grandi Eventi varato dall’amministrazione comunale di Santa Teresa Gallura chiude con un bilancio più che positivo registrando un pienone di pubblico per entrambi i concerti, con numeri importanti che hanno superato di gran lunga le aspettative, dimostrato anche dalle tantissime persone rimaste fuori ad ascoltare in piedi. Una platea variegata giunta da diverse parti della Sardegna a Santa Teresa, tra i borghi marini più belli dell’Alta Gallura e dell’isola, per assistere ai due spettacoli nelle cornici suggestive del Teatro Nelson Mandela e della Piazza Santa Lucia: adulti, famiglie, giovani e bambini di ogni età e turisti da ogni angolo del mondo.

Grandi applausi quindi agli artisti e all’iniziativa di solidarietà attivata dall’amministrazione di Santa Teresa che ha devoluto l’incasso dei biglietti del concerto del Maestro Piovani a favore del Comune di Siniscola che ha attivato una raccolta fondi per aiutare le aziende agricole colpite dal tragico incendio di fine luglio che ha distrutto oltre 600 ettari di terra, a cui si è aggiunta l’offerta spontanea e libera degli spettatori oltre al costo del biglietto.

“Sentiamo la necessità di sostenere quelle persone che con dedizione si occupano di un mestiere importantissimo in Sardegna, quello dell’allevamento e della cura della campagna e che sono state messe in ginocchio da un terribile incendio. I roghi sono una piaga che non si riesce e sradicare, spesso di natura dolosa. Questo incendio nel territorio di Siniscola è un dramma per la Sardegna e noi crediamo che la solidarietà sia un punto centrale nella nostra comunità, e non solo”, ha spiegato il primo cittadino di Santa Teresa in apertura del concerto di Nicola Piovani.

Un gesto che ha commosso il sindaco di Siniscola, Gianluigi Farris, ospite della serata: “Ringrazio tutti voi, la comunità e il Sindaco per questo gesto davvero importante. Vedere il nostro territorio in fiamme è stato drammatico, per le nostre aziende, la nostra comunità, per tutta l’isola, e mentre ne parliamo mi commuovo perché mi tornano in mente quegli attimi tragici che abbiamo vissuto nel cercare di salvare molte vite, le case, gli animali. Attimi tremendi, soprattutto nelle zone più critiche che hanno visto in pericolo le persone più fragili, tra queste anziani e alcune con problemi di mobilità. Vi ringrazio soprattutto a nome di chi ha subito molti danni, a nome di chi ha perso la casa e il lavoro di una vita”. 

Una “due giorni” quindi di grande emozione e soddisfazione per i Teresini e per il pubblico. “Con questi spettacoli apriamo un nuovo capitolo di alto profilo culturale e una serie di progetti per il futuro che a breve inizieremo a programmare”, ha annunciato il primo cittadino di Santa Teresa.

(Visited 282 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!