Santa Teresa, la manifestazione del primo maggio sarà anticipata di un giorno

Si Svolgerà domenica 29 e lunedì 30 aprile.

A causa delle condizioni meteorologiche avverse, previste per il primo maggio, la manifestazioni P.I.G. – Primomaggio in Gallura verrà anticipata di un giorno e si svolgerà domenica 29 aprile e lunedì 30 aprile.

Il programma previsto per il primo maggio verrà anticipato al 29 aprile, mentre rimangono invariati tutti gli appuntamenti del 30 aprile. Due giornate centrate sulle degustazioni di piatti tradizionali, vini e birre artigianali con musica, arte e intrattenimento. Le vie del centro di Santa Teresa Gallura vedranno l’esposizione del mercatino degli artisti, dagli spazi dimostrativi di arti e mestieri e dalle performance di teatro di strada.

Gli artisti presenti saranno gli spettacolari trampolieri di Guspini, i Cambas de Linna (29 aprile), e Barrio Sud in concerto live il 30 aprile. I laboratori dedicati ai bambini saranno due: Impastemu alle ore 13 e Creativity Lab alle ore 15, previsti per entrambe le giornate di manifestazione. Confermato il laboratorio di panificazione artigianale condotto dal pluri blasonato maestro di pizza in teglia Massimo Bosco che si svolgerà il 29 aprile ore 11e30.

Il 30 aprile ore 12 si svolgerà invece l’incontro Wine Tasting – alla ricerca della vite perduta: storia e degustazione di vini. Un percorso formativo con degustazione finale, condotto da Tonino Arcadu attraverso la storia della vinificazione dall’antichità ai giorni nostri. Gli stand del gusto ospiteranno piatti tradizionali e non, scelti per rappresentare il meglio della gastronomia locale, fatta di mare e di terra. I piatti proposti saranno: Ostriche – Ravioli fritti di carne – Seadas – Dentice alla catalana -Fregola con capra marina e aragosta – Panadas – Acciuleddi – Penne allo scoglio – Risotto ai frutti di mare – Panino con pulpeddi – Zuppa Gallurese – Cozze gratinate – Frittelle di zucchine – Tarraghjoli – Mazza frissa – Spianata con pulpeddi – Frittura di pesce.

Per quanto riguarda gli espositori sarà possibile assaggiare la produzione di alcune piccole e medie cantine locali e birrifici artigianali, simbolo di una cultura enologica e artigianale fortemente legata al territorio. Le cantine: Cantina Siddura di Luogosanto – Cantina Gostolai di Oliena – Cantina Un mare di vino di Berchidda – Cantina il Nuraghe di Mogoro- Cantina Eminas di Mamoiada -Tenute Faladas di Calangianus- Tenuta Rossini di Laerru e Az. Agr. Pusole di Baunei. Birrifici: Harvest il primo birrificio artigianale di Santa Teresa, Birrificio Mogorese BAM e Seddaiu di Thiesi.

L’evento è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale CONTRO[e]VENTO in collaborazione con la proloco e il patrocinio del comune di Santa Teresa Gallura.

(Visited 1.330 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!