Santa Teresa, il Comune vuole vendere il Marina Acquarius

L’edificio di Terravecchia finisce all’asta.

Il Comune di Santa Teresa riprova a vendere il Marina Acquarius. L’edificio, 500 metri quadrati a Terravecchia, è infatti stato messo all’asta al prezzo base di 931mila euro. Si tratta dell’ennesimo tentativo di disfarsi dell’immobile, acquistato dal Comune nel 2001 per 815 milioni di lire.

Finora è andata sempre male, però. Anche perchè la struttura, dopo il sequestro disposto dal giudice, avrebbe bisogno di pesanti interventi di restauro. Il Marina Acquarius, prima di essere acquistato dal Comune di Santa Teresa, apparteneva a un imprenditore lombardo dichiarato fallito dal tribunale di Tempio nel 1995, e comprendeva una sala per ristorazione, un angolo bar, alcuni depositi.

Ora il tentativo di venderlo attraverso l’asta, quindi. Per fare un’offerta c’è tempo fino al termine ultimo del 6 febbraio. Tutta la documentazione è stata pubblicata sul sito del Comune. All’asta possono partecipare sia privati che società. Le operazioni di apertura delle offerte avranno inizio il 7 febbraio alle 9,30 in seduta pubblica negli uffici della sede municipale.

(Visited 540 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!