Santa Teresa di Gallura conquista l’Austria alla fiera di primavera

Alla 43esima edizione della fiera di primavera a Klagenfurt, in Carinzia, hanno partecipato trenta operatori galluresi. Ad esportare la filosofia dell’accoglienza isolana in Austria è stata l’associazione “Gallura turismo”. Lo stand gallurese che ha proposto pacchetti abbinati a turismo, vacanze, tempo libero, sport e viaggi, è stato visitato da migliaia di visitatori.

Annualmente alla fiera campionaria austriaca si contano in media 47 mila presenze. “Gallura turismo” promuove strutture ricettive e imprese galluresi di servizi. Tra le iniziativa proposte ci sono la mappatura dei sentieri naturalistici del territorio e il contest Instagram, in partenza nei prossimi giorni.

Roberto Rossi, vicepresidente di Gallura Turismo, commenta con entusiasmo l’iniziativa. I visitatori hanno apprezzato le nostre proposte. Per promuovere la stagione 2017 si sono presentati con una nuova brochure fotografica e pacchetti mirati per gli appassionati di mare, sport, come il cicloturismo e le escursioni nei sentieri naturalistici a piedi o a cavallo. L’edizione è stata molto partecipata anche grazie all’appeal che l’intera Sardegna riscontra tra i turisti austriaci.

Gli austriaci trascorrono le vacanze sull’isola nei mesi di bassa stagione: maggio, giugno, settembre e ottobre. L’attività fieristica di “Gallura turismo” continua con l’appuntamento alla B-Travel, il salone internazionale del turismo della Catalogna, in programma dal 21 al 23 aprile. L’associazione parteciperà a Barcellona tramite un’iniziativa che coinvolge gli studenti dell’istituto professionale per servizi commerciali e per il turismo di Santa Teresa, accorpato all’Alberghiero “Costa Smeralda”.

L’iniziativa scolastica e turistica è finanziata dal Comune, l’assessorato al turismo sostiene l’iniziativa con gli obiettivi di promuovere il territorio e di formare i futuri imprenditori. Agli studenti è stata data la possibilità di seguire corsi di preparazione mirati ad affrontare la loro prima esperienza di promoter alle fiere internazionali.

E’ fissato a fine aprile, un altro appuntamento di grande richiamo per “Gallura turismo” con la Fiera campionaria del turismo e del tempo libero di Bolzano. L’evento registra ogni anno 50 mila presenze. Rossi dichiara che la promozione del territorio passa anche attraverso il Gary Street food festival che a giugno animerà tre centri galluresi. Durante il festival i visitatori saranno allietati dagli spettacoli dagli artisti di strada più famosi, la buona musica e ottimo street food, ossia cibo da strada, per assaporare i piatti tradizionali della cucina internazionale e isolana.

(Visited 69 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!