Tensioni al porto per Santa Teresa, i trasportatori bloccano il traghetto per protesta

Le corse ridotte a due al giorno

Si riaccende la tensione per i trasporti tra Santa Teresa di Gallura e Bonifacio, in Corsica. Questo pomeriggio gli autotrasportatori hanno inscenato una protesta bloccando il traghetto nel porto francese contro la decisione delle autorità del Dipartimento della Corsica del Sud di ridurre il numero delle corse a due al giorno.

Come spiegano Gavino Peigottu e Paolo Pistis, portavoce degli autotrasportatori sardi: “Due corse non sono sufficienti a garantire i trasporti, per di più solo quattro giorni su sette“. Infatti i collegamenti tra le due sponde delle Bocche sono attivi solo nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì e venerdì.

Il blocco del traghetto è avvenuto al termine della traversata delle 17, a partire dalle 18 circa per un’ora. Alla protesta si sono uniti anche alcuni autotrasportari dell’isola francese.

(Visited 2.097 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!