Spari contro i cani dell’assessore a Santa Teresa, è caccia ai colpevoli

Non è chiaro se il gesto sia legato all’attività dell’amministrazione comunale.

Dopo i colpi di fucile esplosi qualche pomeriggio fa verso l’abitazione dove vive la madre dell’assessore al Turismo Stefania Taras, in località Buoncammino, a Santa Teresa è scattata la caccia ai colpevoli. I tre spari erano indirizzati, secondo le prime ricostruzioni, ai due cani di famiglia, due pastori tedeschi. Uno dei due, la femmina, è stata colpita ad una zampa e a un occhio, ed è stata operata. Del maschio, invece, un esemplare di 8 anni, dal momento degli spari si sono perse le tracce.

Quello che rimane da verificare è il motivo che può aver spinto ad un gesto così codardo. Il sindaco di Santa Teresa, Stefano Pisciottu, sembra per il momento escludere che l’attentato possa avere a che fare con l’attività dell’amministrazione comunale.

La stessa assessore Taras nega di aver ricevuto fino a questo momento minacce di altro tipo. La famiglia dell’assessore ha comunque annunciato di voler procedere per vie legali. Anche perchè quegli spari avrebbero potuto colpire chiunque fosse passato da quelle parti.

(Visited 237 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!