Santa Teresa di Gallura, uomo accusato di stalking dalla dirimpettaia

Ennesimo caso di stalking in Gallura.

G.M., 57 anni, di Santa Teresa di Gallura è finito a processo con l’accusa di stalking contro la vicina di casa. La giovane donna ha raccontato che l’uomo la fissava mentre faceva le faccende di casa, pare abbia fatto anche delle foto.

La vittima ha infatti denunciato di essersi trovata per mesi l’uomo appostato fuori da casa sua in diversi momenti della giornata. Insomma, un comportamento da stalker con cui aveva reso un inferno la vita della sua vicina di casa.

In aula del tribunale anche il figlio della giovane donna che ha raccontato che la madre pare non esca più di casa per la paura di incontrare l’uomo.

In alcuni racconti la donna riportato che il vicino pare si sia toccato più volte nelle parti intime mentre la fissava e dalla paura di incontralo pare sia sotto cura per il continuo stato d’ansia.

Il giudice ha rinviato l’udienza al 15 novembre.

(Visited 1.669 times, 19 visits today)

Note sull'Autore