Due ragazzi si perdono sulla montagna di Padru: salvati

L’intervento dei Vigili del fuoco a Padru.

Una gita fuori porta, che sarebbe potuta finire anche molto male. Hanno perso il sentiero di ritorno, i due ragazzi usciti ieri per un’escursione sul Monte Nieddu a Padru. Complice l’imbrunire, i giovani non riuscivano più a trovare la strada per la loro auto. E per di più si trovavano a quasi mille metri d’altezza, con il freddo che iniziava a farsi sentire, e vicini ad un costone impervio, che se avessero proseguito con il cammino non si sa se sarebbero riusciti a superarlo agevolmente. Così hanno chiamato i soccorsi. Sul posto, verso le 20.30, alle pendici del Monte è arrivata la squadra del distaccamento dei Vigili del fuoco di Olbia.

Tenendosi in contatto con i ragazzi al cellulare e grazie alle coordinate fornite dalla condivisione della mappa sul telefono, i Vigili del fuoco, con la collaborazione degli uomini del Soccorso alpino, sono riusciti a raggiungere i due malcapitati. Si trovavano a circa 950 metri d’altitudine. I soccorritori li hanno riportati a valle, dopo aver accertato le loro condizioni di salute. Stanno bene e dell’escursione resterà solo il ricordo di una brutta avventura finita, fortunatamente, a lieto fine.

(Visited 580 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!