Il grande successo del giovane Fabrizio di Olbia. E la sua storia finisce su Canale 5

Successo per Fabrizio e la sua cagnolina Kira.

Fabrizio Pinna, 21enne di Olbia, ha ricevuto di recente il riconoscimento come istruttore Cinofilo dall’ente sportivo cinofilo CSEN.

Il giovane olbiese, affetto dalla sindrome di Perrault, ha raggiunto questo grande successo grazie al suo grande amore per i cani e l’istruttrice cinofila Valentina Langiu che gli ha fatto scoprire la passione per l’agility dog.

Infatti Fabrizio, che da tempo desiderava un cane tutto suo, è riuscito tramite Sabrina Artale, che a Roma dirige l’AIECCS, associazione che si occupa di formare cani d’assistenza, pet therapy e cani guida, ad avere la cagnolina Kira, una meticcia di un anno, la quale di li a poco sarebbe entrata a far parte della sua famiglia.

“È stato amore a prima vista, con lei la mia vita è cambiata e migliorata”, dice Fabrizio parlando della sua cagnolina Kira con la quale ha gareggiato in diverse gare di agility entrando ufficialmente a far parte della Nazionale Italiana Meticci Agility.


Fabrizio racconterà la sua storia e i suoi grandi traguardi con la Artale e l’addestratore Massimo Perla, su Canale 5 all’ Arca di Noè, subito dopo il Tg delle 13.

Il giovane olbiese dopo il riconoscimento come istruttore Cinofilo afferma: “Grazie a questo attestato e a tutte le persone che mi hanno aiutato ad arrivare a questi risultati, continuerò gli studi e i corsi di aggiornamento per acquisire nuove tecniche e metodi”.


(Visited 2.170 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!