Torna a Calangianus il trofeo ciclistico Amspo in ricordo del compianto Columbano

Il trofeo Amspo torna a Calangianus.

La pandemia da coronavirus non ha frenato la voglia di correre su due ruote. E così in autunno riprendono tutte le gare di ciclismo, dal Giro d’Italia fissato in ottobre, al Trofeo Amspo che invece si tiene nel mese di settembre, tra i vecchi alberi di sughero e le case in pietra di granito, nel piccolo borgo di Calangianus.

Al premio partecipano una settantina di concorrenti, tutti giovanissimi iscritti a diverse società sportive sparse nelle varie località dell’entroterra gallurese. Divisi in squadre miste di maschi e femmine, già da mesi si preparano ad affrontare un percorso di 1400 metri lungo le vie principali del paese. Di giri sul circuito ne devono fare tanti, ma solo se appartengono a una categoria superiore. Giunto alla sua sesta edizione, il Trofeo Amspo nasce nel 2015 per commemorare la scomparsa del calangianese Domenico Columbano, un piccolo campione dall’animo gentile, che ha voluto interrompere la sua vita e spezzare i suoi sogni troppo presto. 

L’evento, annunciato il giorno 11 di settembre, è stato organizzato tenendo conto di un obiettivo: far rispettare il distanziamento tra concorrenti e spettatori, evitare raggruppamenti e contatti ravvicinati senza l’uso di mascherine. La FCI per l’occasione ha invitato gli organizzatori a partecipare ad un corso specifico sulla sicurezza. Tali soggetti hanno il compito di dividere i piccoli corridori sulla griglia di partenza, di introdurli in appositi spazi segnalati da diversi colori, e di distribuire loro acqua e viveri. 

Le categorie in gara sono cinque: G5, 56 (11e 12 anni), esordienti di primo e secondo anno, allievi junores (fino a 17 anni). Come accade nelle gare amatoriali maschi e femmine possono sfidarsi sia sul piano della tattica che della preparazione atletica. La finalità di questa gara è anche quella di portare all’associazione Amspo di Calangianus una nutrita schiera di giovani appassionati ai percorsi in mtb, o in bici da corsa. Ad allenarli c’è l’attuale mister Massimo Taddei.

(Visited 381 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!