Ad Arzachena la panchina arancione e uno sportello contro la violenza sulle donne

Installata la panchina arancione ad Arzachena.

L’amministrazione comunale di Arzachena ha aderito alla campagna Onu “Orange the world”. Ieri le pareti del palazzo comunale sono state illuminate con luci arancioni. Ma il gesto più emozionante è stata l’installazione della panchina arancione nella centrale piazza Risorgimento. Alle ore 11 al centro di Arzachena tanti presenti, tra cui il sindaco Roberto Ragnedda, l’assessore ai servizi sociali Gabriella Demuro, il vice sindaco Cristina Usai e la presidente dell’associazione Soroptimist International d’Italia Maria Grazia Molinas.

“Abbiamo iniziato con incontri nelle scuole che hanno risposto molto bene alle nostre iniziative. In più è partito un corso di Autodifesa del Comune- afferma il vice sindaco-. Il corso non è solo incentrato sulla violenza fisica ma è un modo per insegnare, a chi potrebbe subire una violenza, un approccio mentale per riconoscere prima la violenza”.

L’arancione, è un colore forte e acceso,  scelto dalle Nazioni Unite come simbolo di un futuro in cui le donne si saranno liberate della violenza degli uomini. Dal 25 novembre al 10 dicembre in tutto il mondo si terranno iniziative legate ai temi della Giornata internazionale per la lotta alla violenza contro le donne e quella internazionale per i diritti dell’uomo.

“Noi come Comune abbiamo intenzione di creare uno sportello di ascolto, per fare questo abbiamo necessità di fare rete con le forze dell’ordine, con la chiesa, con le scuole e con tutte le associazioni che ci daranno una mano”, conclude l’assessore Demuro.

Il video: 

 

(Visited 243 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!