La morte di Diego a Buddusò resta un giallo: l’autopsia non chiarisce cosa sia successo

La morte di Diego Baltolu a Buddusò.

Gli investigatori si trovano ancora con la stessa domanda a cui rispondere. Ha sparato qualcuno a Diego Baltolu, il 19enne di Alà dei Sardi, trovato senza vita sulle scale che portavano alla casa della fidanzata a Budduso? O è stato il giovane a togliersi la vita e per quale motivo?

Le indagini sono pertanto orientate a capire le ultime ore di vita di Diego, prima della notte di sabato scorso. Ci sarebbero ancora alcuni buchi da colmare negli spostamenti del ragazzo e nelle persone che ha incontrato. E, soprattuto, da capire per quale motivo il 19enne si sia portato dietro una pistola con la matricola abrasa.

Probabilmente è in quest’ultima domanda il nodo delle indagini. Quella che permetterebbe di capire se si sia trattato di un suicidio o se Diego temesse, invece, per la sua incolumità. Intanto, l’autopsia di ieri ha permesso di rintracciare il piccolo proiettile nel corpo del ragazzo. Era conficcato tra i tessuti molli. L’unica certezza espressa dal medico legale è che sia stato ucciso da un colpo sparato a bruciapelo.

(Visited 2.905 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!