Gallura, contributi per l’acquisto di un defribillatore per chi lavora nel settore sportivo

Le domande devono essere presentate entro il 10 luglio.

I proprietari o gestori di impianti sportivi e le società e associazioni sportive dilettantistiche con sede nel territorio gallurese avranno tempo sino al 10 luglio prossimo per presentare la domanda alla Assl di Olbia e accedere al contributo per l’acquisto di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE).

Negli scorsi giorni l’Ats ha pubblicato il bando per l’assegnazione di un contributo per l’acquisto dei defibrillatori; i soggetti che rispondono ai requisiti del bando avranno tempo sino alle ore 12.00 del 10 luglio prossimo per poter presentare la domanda alla Assl di competenza e poter accedere al contributo per l’acquisto di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE).

Il finanziamento di 400.000 € era stato previsto dalla Regione all’interno della legge di stabilita’ 2016 per consentire alle societa’ e associazioni dell’Isola di adempiere al decreto del Ministro della Salute del 24 aprile 2013, che pone in capo alle societa’ sportive, sia professionistiche che dilettantistiche, l’obbligo di dotarsi di DAE.

Il bando di selezione redatto dalla Assl di Sassari ha previsto una spesa complessiva di 400.000 € e un importo erogabile a ciascun soggetto fino a 550 €.

Le associazioni e società ed i gestori o proprietari di impianti sportivi interessati a partecipare alla selezione per l’assegnazione del contributo dovranno presentare domanda indirizzandola alla propria Assl di riferimento: quelle che hanno sede nel territorio gallurese dovranno quindi inviarle alla Assl di Olbia.

In seguito, sarà la Assl di Sassari a predisporre, sulla scorta dell’istruttoria eseguita dalle diverse Aree Socio Sanitarie Locali della ATS, una graduatoria dei soggetti candidati.

Tutte le indicazioni sono a disposizione nel bando .

(Visited 32 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!