L’estate non decolla, alberghi vuoti e pochi turisti: “Colpa anche del caro biglietti”

Biglietti per Olbia salati e calo di turisti.

La percezione di un’estate piuttosto moscia quella del 2019, con un lieve calo della presenza di turisti a Olbia.

Forse il rincaro dei biglietti aerei a dare una mazzata al turismo locale?. Ad esempio, per una famiglia con due bambini, prenotare un volo andata-ritorno con Air Italy per Olbia costa intorno ai 400 euro, sfiorando i 500 se si vola nel fine settimana. Stessa situazione con altre compagnie aeree, come Alitalia. Ad offrire prezzi leggermente più economici sono i traghetti per Olbia.

Una situazione che ha condizionato i flussi in città? Quello che è sicuro è che l’estate del 2019 è partita un po’ zoppicante. La situazione di Air Italy, il meteo incerto hanno gettato un po’ di incertezza sulla stagione estiva. Tuttavia è ottimista il presidente di Confcommercio Pasquale Ambrosio. “E’ vero che il mese di giugno non è positivo come ci si aspettava, ma non è così tragico – ha detto il rappresentante dei commercianti di Olbia -. Ciò che dobbiamo cercare di fare è uscire dall’ottica del turismo concentrato solo in estate e allungare la stagione, un po’ come è avvenuto lo scorso anno con un ottobre molto positivo per i commercianti”.

(Visited 1.759 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!