Sabato e domenica torna ad Ottana Autunno in Barbagia

Piatti tipici ed artigianato in mostra per due giorni.

Arriva anche ad Ottana, nel weekend del 27 e 28 ottobre, Autunno in Barbagia. Famosa per il suo carnevale, animato dalle tradizionali maschere de sos Boes , sos Merdules e sa Filonzana, Ottana presenta ai frequentatori della kermesse barbaricina le sue produzioni gastronomiche e di artigianato.

Per due giorni si potrà percorrere il centro storico, dominato dall’imponente chiesa di San Nicola, assaggiando specialità locali come sos maccarones ischeaos, pasta fresca condita con il sugo, e s’angule, il dolce tipico delle feste. Sarà possibile assistere alla concia delle pelli, all’antica lavorazione delle stuoie e alla creazione delle famose maschere lignee che prenderanno vita, facendo rivivere l’aria del carnevale ottanese, per le vie del paese.

Ma vediamo insieme il programma:

 

Sabato 27 Ottobre 2018

Ore 10:00
Inaugurazione e presentazione della manifestazione

Apertura MAT (Museo Arti e Tradizioni)

Esibizione del gruppo folk San Nicola accompagnato da S’afuente dal Tenore Santa Maria e dalle figure tipiche del carnevale ottanese Boes, Merdules e Filonzana

Esposizioni, mostre, eventi e cortes apertas con gli antichi mestieri:

lavorazione artistica del ferro battuto
preparazione e degustazione  de sas Gatzas
la Casa del miele:presentazione della tecnica della smielatura
concia delle pelli
lavorazione della pelle e del cuoio
battesimo della sella
antica lavorazione delle stuoie
dimostrazione della lavorazione delle maschere tradizionali

Ore 11:00

Visite guidate alla cattedrale romanica di San Nicola, con la spiegazione di Don Sebastiano Corrias,  direttore dell’ ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Nuoro

ore 12:00

Preparazione della pasta fresca tradizionale: sos maccarones ischeaoso

ore 13:00

Preparazione de sas cogones

ore 14:30

Preparazione del torrone

ore 15:30

Esibizione delle maschere del carnevale ottanese Boes, Merdules e Filonzana

ore 16:00

Inizio dei laboratori didattici a cura dell’Associazione culturale Sa Ilonzana presso il MAT

ore 17:00

Esibizione del Coro polifonico San Nicola presso la Chiesa di San Nicola

 

Domenica 28 Ottobre 2018

Ore 10:00

Apertura del MAT (Museo Arti e Tradizioni)

Musica tradizionale itinerante lungo le vie del paese

Esposizioni, mostre, eventi e cortes apertas con gli antichi mestieri:

lavorazione artistica del ferro battuto
preparazione e degustazione  de sas Gatzas
la Casa del miele: presentazione della tecnica della smielatura
concia delle pelli
lavorazione delle pelli e del cuoio
battesimo della sella
antica lavorazione delle stuoie
dimostrazione della lavorazione delle maschere tradizionali

Ore 10:30
Preparazione del dolce tipico ottanese: s’angule
Preparazione de sa sapa
Preparazione de sa cogone de tammatta

Ore 11:00

Preparazione del pane fresa

Ore 12:00

Preparazione della pasta fresca tradizionale: sos maccarones ischeaoso

Ore 12.30

Preparazione de su pistizzone

Ore 13:00

Preparazione de sas cogones

Ore 14:30

Preparazione del formaggio
Preparazione del torrone

Ore 15:00

Comare Vardetta & Co., animazione teatrale itinerante a cura della compagnia teatrale Barbariciridicoli   

Ore 15:30

Esibizione delle maschere del carnevale ottanese Boes, Merdules e Filonzana
Visita guidata alla Cattedrale romanica  San Nicola

ore 16:00
Laboratori didattici a cura dell’associazione culturale Sa Ilonzana presso il MAT.

ore 17:00

Esibizione del Coro polifonico San Nicola presso la Chiesa di San Nicola

ore 18:00

Balli in piazza San Nicola

(Visited 241 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!