Vietato ammalarsi e chiedere medicine, l’originale ordinanza del sindaco di Oniferi

Stefania Piras sindaco di Oniferi.

Un’ordinanza che vieta ai cittadini di ammalarsi, avere necessità di cure, di farmaci e di contrarre il virus Covid 19. È questa l’originale e coraggiosa provocazione messa in atto da Stefania Piras, sindaco di Oniferi, provincia di Nuoro, per denunciare il mancato ripristino del dimissionario medico di assistenza primaria, il solo presente in paese, da parte della Ats di Nuoro.

Una situazione che va avanti da molto prima dello scorso novembre, quando la sindaco ha inviato al prefetto di Nuoro la prima delle note che evidenziavano la criticità inerente l’assistenza primaria nel territorio di Oniferi. Una condizione, quella del paese barbaricino, in cui da protagonista lo fa il silenzio dell’Ats locale che ancora nulla ha fatto per risolvere la questione.

Il tutto nel corso di una pandemia in cui niente è facile e che sta facendo emergere tutte le falle della sanità nuorese. “Cosa può fare in questa situazione un sindaco in qualità di autorità sanitaria nel territorio comunale?”. Si sarà chiesta Stefania Piras davanti al muro di gomma che le si è presentato davanti. Vietare, la risposta. Vietare di ammalarsi, l’unica soluzione che ha potuto trovare da sola. Chissà se gli oniferesi obbediranno.

(Visited 1.094 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!