Come agghindare la casa e il giardino per le feste di Natale

Con le palle di Natale si possono creare anche dei rifugi per gli uccelli.

Dite la verità, se non l’avete ancora fatto avete una voglia di pazza di agghindare a festa la vostra casa per le ormai più che imminenti festività natalizie. Bene, allora fatelo. Che aspettate? Potreste cominciare da fuori. Terrazzo o balcone, per capirci, stando comunque attenti a non essere troppo invadenti con i vostri vicini di casa. Per restare su cose semplici, potreste appendere delle simpatiche palline di Natale di vario formato.

Ovviamente le potete realizzare direttamente voi, ce ne sono tantissime da fare. Basta poi agganciarle a un nastro colorato e appenderle sulla parte superiore del balcone, sperando che una folata di vento non se le porti via. Una raccomandazione: scegliete colori vivaci.

Se poi di balconi ne avete più di uno, o se avete una casetta familiare potete pensare di creare tutti insieme decorazioni ton sur ton. Così creerete davvero qualcosa di uniforme, unitario e soprattutto unico. Se avete anche un giardino, allora l’ideale sarebbe decorare gli alberelli in modo simpatico. Si può fare anche in maniera economica. Per esempio, potreste raccogliere le pigne e poi decorarle con vernice spray. In questo caso c’è solo l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda i colori: i classici oro e argento, oppure se volete creare addirittura un suggestivo effetto neve, buttatevi sul bianco. La proposta ecologica è invece quella di bucare le palle di Natale, infilarci dentro dell’ovatta e appenderle agli alberi del giardino: avrete così non solo abbellito il giardino per la Natività, ma creato anche dei piccoli rifugi per gli uccellini.

(Visited 138 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!