La Festa delle Donne del Vino, gli eventi a Olbia e in Gallura

Il vino si mescola con il design made in Sardinia.

Sabato 2 e 9 marzo torna la Festa delle Donne del Vino in tutta la Sardegna: degustazioni, conferenze, visite in cantine, incontri e solidarietà negli eventi dedicati al tema “Donne, vino e design”, organizzati dall’Associazione Le Donne del Vino. 30 produttrici, ristoratrici, enotecarie e sommelier accendono i riflettori sulla rivoluzione rosa che sta cambiando il mondo del vino, compreso il suo look.

Le contaminazioni tra moda, arte, vino e artigianato sono sempre più frequenti: le etichettesono disegnate da stilisti e illustratori, la bottiglia diventa un oggetto di design e le degustazioni spesso si legano a eventi culturali e mondani di cui le donne sono le protagoniste. “È questo il racconto al centro dei numerosi appuntamenti che abbiamo pensato per la Festa delle Donne del Vino 2019 – spiega Elisabetta Pala, delegata regionale dell’Associazione Le Donne del Vino. L’assaggio di Cannonau, Vermentino e degli altri vitigni in degustazione si mescola alla scoperta del design made in Sardinia, con l’esposizione di arazzi, tessuti, oggetti d’arredo e d’abbigliamento a ricordare che le migliori innovazioni nascono dal rispetto delle proprie tradizioni”.

Gli appuntamenti in Gallura

Sabato 2 marzo

A Olbia, dalle 18.30 alle 21, è il Museo Archeologico ad ospitare le Donne del Vino della Gallura Anna Maria Fara (Sardegna Bella e Buona), Laura Mancini (Cantina delle Vigne di Piero Mancini), Angelica e Roberta Tani (Cantina Tani), Laura Carmina (Tenuta Muscazega), Marianna Mura (Vini Mura) e Daniela Pinna (Tenute Olbios). L’arte del vino e quella della tessitura si combinano in questa serata organizzata in collaborazione con il Murats, il Museo Unico Regionale Arte Tessile Sarda di Samugheo, che per l’occasione espone i manufatti più importanti e pregiati della sua collezione, oltre che uno dei migliori tappeti della tradizione Samughese, proveniente da “La collezione del Principe” dedicata a S.A. l’Aga Khan.

In mostra anche arazzi, tessuti e ceramiche artigianali a fare da cornice alle degustazioni guidate dall’AIS Gallura.

Sabato 9 marzo

Dalle 15 alle 20, è la cantina Su’entu (Sanluri) a festeggiare le Donne del Vino, con la degustazione dei vini di casa e la mostra “Donne, Vino e Design” introdotta da Roberta e Valeria Pilloni, con la partecipazione di Francesca Rango (architetto), Elisabetta Dettori (stilista), Carolina Melis (designer) e Giorgia Bistrusso (stilista). Da non perdere la degustazione di 4 etichette di design guidata da Andrea Balleri e lo spazio food a cura di Federica Atzeri (Sa Trachixedda). La serata sarà accompagnata dalla musica dal vivo di Sandra Trudu e degli One Note Project.

(Visited 371 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!