L’aeroporto di Olbia si allarga a Venafiorita, un polo per i viaggi intercontinentali

Il progetto dell’aeroporto di Olbia.

C’è un altro progetto segreto per lo sviluppo di Olbia, contenuto tra le carte del Puc, appena licenziato dal Consiglio comunale. Prevede l’ampliamento dell’aeroporto, con l’allargamento della pista fino a Venafiorita e la costruzione di una nuova aerostazione. Il progetto, segretissimo, è stato condiviso con il nuovo socio di maggioranza della Geasar, il fondo infrastrutturale F2i, che punta a fare del Costa Smeralda un polo per i viaggi intercontinentali.

La posizione baricentrica della Sardegna consentirebbe, infatti, di alleggerire il traffico di Roma Fiumicino e Milano Malpensa, non appena si potrà tornare a viaggiare e i voli intercontinentali sono, secondo tutte le previsioni, il vero mercato in crescita nei prossimi anni. Dopo aver rifatto la pista, la Geasar ha preparato uno studio preliminare che prevede il collegamento dell’attuale aeroporto con il vecchio punto di atterraggio di Venafiorita. Nei rendering spunta pure un sovrappasso sulla strada di Loiri per gli aerei, come nei grandi aeroporti internazionali. Fantasie? Certo. Oggi è pur sempre il primo aprile.

(Visited 4.326 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!