La Mensa Vincenziana di Olbia compie 18 anni: “Grazie a tutti quelli che ci sono stati vicino”

Il Volontariato Vincenziano Olbia ha raggiunto un grande traguardo.

L’associazione nata come Dame di Carità oggi si chiama Gruppo di Volontariato Vincenziano G.V.V. e fa parte dell’associazione Internazionale delle Carità. Seguono tutte le forme di povertà dando supporto materiale e spirituale. Dal 20 gennaio 2000 è aperta ad Olbia la Mensa dei Poveri. Contemporaneamente si occupa di altri progetti importanti. Sostiene le persone in difficoltà con i progetti «Mensa dei Poveri», «Sorrisi casa lavoro» dedicato alle donne sole con figli e «Affitto gratis un anno».

E dopo anni di lavoro la Mensa Sociale ha raggiunto il traguardo dei 18 anni di servizio. Dal 23 gennaio 2000 sono arrivati al 23 gennaio 2018. Tutti i volontari sono felici del lavoro che svolgono. All’inizio della loro attività si serviva il pranzo a 25 massimo 30 persone, ora invece il numero è cambiato: sono 80 a volte 100 persone al giorno, oltre la cena. Sono molte le persone generose che seguono la loro preziosa attività. I modi sono tanti: donazioni e offerte. Lo scorso sabato 27 gennaio è stata organizzata una cena di beneficenza alla quale hanno partecipato tanti dei loro amici benefattori.

L’associazione così ringrazia: “Grazie a tutti, ospiti e aziende che hanno donato il cibo da cucinare: macelleria Centro Cash, Il Borghetto di Paolo Bo, cantina Piero Mancini, panificio Muzzetto, pasticceria Loi Iperstanda, Lega Navale Olbia Remata del cuore e lo staff dei cuochi volontari e i volontari per il servizio”.

Le offerte ricevute garantiscono il futuro della Mensa. Sono davvero molte le persone e le famiglie povere che a Olbia ricorrono alla Mensa Vincenziana. L’associazione però ora ha bisogno di tutti noi e del nostro contributo per aiutare a sfamare questa povera gente e dare un futuro al prezioso lavoro di questa associazione olbiese. 

(Visited 70 times, 1 visits today)

Note sull'Autore