Olbia, 15 anni fa l’omicidio di Cesare Cocchi: era l’11 gennaio 2003

Fu assassinato durante una rapina nella sua armeria.

E’ l’11 gennaio del 2003 quando Cesare Cocchi, 47 anni, di professione armiere, viene assassinato durante una rapina nella sua armeria, a Olbia. Il rapinatore entra nel locale dicendo di voler acquistare una pistola. Ma subito estrae quella che porta nel giubbotto, una calibro 7.65. Di fronte alla reazione di Cocchi, non esita a sparare. Due colpi raggiungono l’armiere alla spalla e alla gola, uccidendolo, di fronte alla moglie che assiste impietrita alla scena.

Il rapinatore fugge, abbandonato anche dal complice che lo avrebbe dovuto aspettare in macchina. Il giorno dopo si consegna ai carabinieri di Olbia: è un ragazzo di 27 anni, di Nuoro, con precedenti legati alla droga.