Scoppio notturno in via Ogliastra a Olbia, i residenti: “Sembrava una bomba”

Il boato ieri a Olbia.

Grande paura ieri notte intorno alle 22 per i residenti di Via Ogliastra ad Olbia e nelle vie limitrofe per un boato che ha squarciato il silenzio notturno.

Subito dopo in molti si sono riversati in strada per vedere cosa fosse accaduto. Sul posto sono sopraggiunti anche i Vigili del Fuoco con una squadra base di cinque elementi e i carabinieri.  Di fatto, l’unica a riportare danni è stata la casa di una signora anziana, il cui lucernaio è letteralmente distrutto dalla la forza d’urto dovuta all’esplosione. 

“Sembrava una bomba – racconta una vicina dell’anziana, che ancora si trova in stato di shock per lo spavento di ieri – . Siamo usciti in strada e abbiamo sentito il rumore dei vetri volare”. I vigili del fuoco che hanno eseguito l’intervento, ridimensionano la cosa, affermando che si sia trattato solo di un grosso petardo.

“Non è la prima volta che accadono fatti simili in questa zona: siamo stufi – dicono i residenti – . Ci sentiamo abbandonati: anche quando subimmo l’alluvione del 2013, i soccorsi qui arrivarono con tre giorni di ritardo. Chiediamo maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine e più sorveglianza. Anche perché lo scoppio è peraltro accaduto in un orario dove di fatto era già in vigore il coprifuoco e qui non c’era nessuno a controllare la zona”.

(Visited 2.870 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!